Bocconi Sport Team: grande vittoria sull’Asr

//Bocconi Sport Team: grande vittoria sull’Asr

Bocconi Sport Team: grande vittoria sull’Asr

Grandissima prestazione del Bocconi Sport Team nell’ultima partita dell’anno giocata in casa. Squadra molto corta (20 convocati) a causa di moltissimi infortuni e alcune “sparizioni” invernali (ragazzi dove siete?). L’Asr Milano arriva alla Bombonera di Rozzano con una squadra gremita e ben organizzata, il Bocconi Sport Team porta in panchina alcuni giocatori reduci dalla partita giocata in precedenza sul campo casalingo.

IL CUORE DEL BOCCONI SPORT TEAM

Si parte così: Tura, Pellizzon, Hallawa, Zanoni, Manera, Circo, Galofaro, Deponti(cap), Graziano, Barcaglioni, Franceschi, Ardizzone, Garnier, Rosina, Spagliardi. A disposizione: Ambrosioni, Cattaneo, Villa, Valvassori N. e Burgos. Il Bocconi Sport Team parte subito forte e segna dopo pochi minuti la prima meta partita da un ispiratissimo Barcaglioni all’apertura: Timothee Garnier, man of the match e vicecapitano, apre le danze con al prima delle sue 4 mete. La tribuna intona: “Allez Le Bleu! Allez Le Bleu!”. I trequarti sono caldi e alzano il ritmo, segnano ancora Garnier, Ardizzone (2) e Graziano. Nonostante i numeri corti, il Bst tiene il ritmo alto schiacciando gli avversai sempre nella loro metà campo.

Il secondo tempo si apre con qualche sostituzione, esce Pellizzon, oggi tallonatore per la prima volta, ed entra Aguado. La fatica inizia però a sentirsi, il gioco rallenta un po’ e il Bst subisce la meta della bandiera degli avversari. Altre sostituzioni, entrano gli eterni gialloverdi: Villa all’apertura, Ambrosioni e Cattaneo. Poi tocca anche a Valvassori. Il ritmo si rialza e si ritorna a macinare il bel gioco, con un Garnier che è una macchina spietata e sigla altre 2 mete per il 41-7 finale.

Fischio finale e bella vittoria davanti ad un generoso pubblico! L’ultima in casa non si poteva sbagliare, la Bombonera doveva rimanere un fortino inviolabile e così è stato! L’Efferreà risuona sul campo e si va tutti a fare la doccia e terzo tempo. A parte la vittoria vanno sottolineati i grandi sacrifici di alcuni giocatori. Nipuna Hallawa che gioca 80 minuti in prima linea nonostante sia solo la sua 3° partita, i senatori Tura, Villa, Ambrosioni e Cattaneo che si mettono a disposizione della squadra nonostante le tante battaglie.
Pellizzon, costretto a giocare in un ruolo non suo e tutti i giocatori che si sono sparati la doppietta per permettere ai propri compagni di giocare l’ultima partita! Questo è lo spirito di squadra che insegna il rugby!

I RINGRAZIAMENTI

Si conclude così, con una bella vittoria, il campionato d’esordio del Rugby Bocconi Sport Team. Il campionato Uisp finisce, ma gli allenamenti e le partite con la prima squadra in C1 continuano. Come ogni finale che si rispetti vanno fatti i dovuti ringraziamenti.

Ringraziamo il Bocconi Sport Team che ha voluto e permesso la rifondazione e l’iscrizione al campionato UISP della squadra, in particolare ringraziamo il vicepresidente Alessandro Ciarlo, Daniela Simionato, Arianna e Carlo.

Assieme a loro ringraziamo il team dirigenziale del Chicken Rugby che durante l’anno ha seguito la squadra. Da coach Boscarol agli accompagnatori Matteo Ambrosioni e Massimiliano Borsani, fino a chi stava dietro le quinte: Alberto Ardizzone, Fabrizio Villa e Marco Borsani.

Sperando di non aver dimenticato nessuno l’ultimo grazie va a tutti i ragazzi che si sono tanto impegnati per ottenere ottimi risultati!

By | 2017-03-06T17:58:13+00:00 marzo 6th, 2017|Cadetti|0 Comments

Leave A Comment