Ce ne andiamo!

//Ce ne andiamo!

Ce ne andiamo!

Ce ne andiamo!

Sissignori ce ne andiamo a Parma alle finali.

Ieri, sul campo del Chicken, le polle dovevano legittimare il terzo posto che avevano conquistato domenica scorsa e che garantisce l’accesso alle finali nazionali di Coppa Italia. L’hanno fatto,  battendo nuovamente Lecco, Parabiago e Mantova. L’unica sconfitta subita si deve al Calvisano, squadra che già sapevamo non sarebbe stato facile battere. La giornata è iniziata proprio da lì, dallo scontro con il Calvisano in cui il vero obiettivo “base” era il miglioramento del 5-0 subito in precedenza. La squadra avversaria segna agevolmente una meta nei primi trenta secondi, ma senza battere ciglio ci portiamo immediatamente in pareggio, giusto per far vedere chi siamo. Le avversarie scoprono che questa volta devono sudarsi il 5-2 che consente di arrivare prime in classifica, con le polle che cedono un po’ sul finale.

Subito dopo si gioca contro Lecco e Parabiago, qui non si deve cedere mai. Lo dimostriamo battendo le altre ragazze anche in furbizia, con diverse ottime scelte dei mediani, grandi corse e finte. Il grido migliore che si sente da bordo campo è: “quella è mia sorella!!!”
Che poi, potremmo gridarlo un po’ tutte ogni volta che facciamo una meta.
Un plauso al Parabiago, che si presenta in campo con sette giocatrici contate e combatte davvero, arrivando però a rinunciare all’ultima partita contro Calvisano a causa di nuovi infortuni.

Seguono venti lunghissimi minuti di pausa sotto il sole cocente, prima di sfidare il Mantova (come sempre, è l’ultima partita della giornata!). La partita finisce 4-3 con una vittoria suggellata da una perfetta trasformazione, che manda la palla ben alta tra i pali e le polle alle finali.

Finita la parte di fatica iniziamo un lunghissimo efferreà, che accompagna nel pomeriggio i ragazzi nella loro ultima vittoria della stagione e i “nuovi old” nella loro lunga festa… in pieno stile Chicken!

Festa_chicken

Un grazie a chi ci ha assistito a bordo campo senza far mai mancare l’acqua fresca, a chi era sugli spalti ad urlare a pieni polmoni, a chi stava sui tetti a cuocere pur di farci il tifo, a chi era dietro una griglia, a cuocere il terzo tempo. Grazie a chi c’è sempre stato durante questi mesi e questi anni.

Non ci lasciate, il bello sta per iniziare!


Source: Blog Femminile

By | 2018-01-22T22:47:45+00:00 maggio 11th, 2015|Senza categoria|0 Comments