Riecco il Chicken! Che vittoria con il Cus Milano

//Riecco il Chicken! Che vittoria con il Cus Milano

Riecco il Chicken! Che vittoria con il Cus Milano

Era importante vincere, ma era fondamentale ritrovare il vero Chicken Rugby. Ed è successo anche se forse solo nel secondo tempo del match contro il Cus Milano Rugby, snodo importantissimo verso il girone promozione. I gialloverdi partono bene con il piede di Tamborini letale anche dalla lunga distanza: 6-0. Ma poi subentra la paura e i soliti errori, la troppa fretta e un po’ di mancanza di serenità: due errori difensivi e si va a riposo sul 6-12. Abbastanza per far perdere la testa ai polli? Nient’affatto: si riparte, un passo alla volta, tutti insieme. Si va in avanti e si schiaccia il Cus Milano in difesa: un fallo, un altro, un altro ancora fino al 15-15. Lì esce il cuore del Chicken che, con gli avanti ormai dominanti nonostante la stanchezza, trova due mete da mischia ordinata con Flore: 27-15. Si può festeggiare, riecco il Chicken!

Menzioni d’onore particolare a Riccardo Bonini per la prestazione importante in una giornata speciale (man of the match), per i voli di Federico Galofaro a contrastare le leggi della fisica, a Pietro Franceschi che si è preso la responsabilità della maglia numero 10 senza tremare e a Luca Girlanda, che ha concluso la partita come meritano le matricole alla prima partita in Bombonera. Efferreà.

By | 2016-10-24T13:47:05+00:00 ottobre 24th, 2016|Senza categoria|0 Comments

Leave A Comment