Chicken, quanti rimpianti a Formigine

//Chicken, quanti rimpianti a Formigine

Chicken, quanti rimpianti a Formigine

Il Chicken torna da Formigine con un autobus di rimpianti. I gialloverdi perdono una partita che poteva benissimo portare a casa e con un risultato ai limiti dell’incredibile: 44-35 a favore dei modenesi al termine di una gara con tante mete e ancora più errori da entrambe le parti.

L’allenatore punta su Nico Valvassori all’apertura, ma la coperta è corta sia nei trequarti che nella mischia. Il primo tempo è da dimenticare per il Chicken che gioca con poca aggressività adeguandosi al gioco avversario. I gialloverdi attaccano sempre troppo vicini ai punti di incontro, agevolando i padroni di casa e soprattutto smentendo il piano di gioco stabilito da coach Chicco Valvassori. All’intervallo, comunque, si va sul 19-20, la partita è apertissima.

Nel secondo tempo il livello fisico cala e il Chicken subisce gli attacchi del Formigine che a 15 minuti dalla fine segna ancora mettendo il risultato sul 41-26. Dalla panchina arrivano le forze fresche per le mete dell’orgoglio che portano al 44-35 finale, frutto dell’ultimo ed ennesimo fallo. C’è molto da fare per recuperare i giocatori e soprattutto la loro testa: è mancata la voglia, dagli allenamenti al riscaldamento, dal primo tempo fino all’ultimo respiro. Ora la pausa, per riflettere.

By | 2018-01-22T22:47:33+00:00 febbraio 20th, 2017|seniores|0 Comments

Leave A Comment