Chicken U16, col Brembate il primo traguardo

//Chicken U16, col Brembate il primo traguardo

Chicken U16, col Brembate il primo traguardo

Ottima partita quella del Chicken Under 16 sabato 1 aprile in casa contro il Black Eagles di Brembate. Partita importante, molto ben giocata e gestita dai nostri, con un risultato finale che ha un grande significato, perché ci regala il secondo posto assicurato in classifica e quindi l’accesso garantito ai play-off di fine anno. 

Sapevamo che da questa partita sarebbe dipeso il nostro finale di campionato e molte delle nostre aspettative riposte in questa stagione: e così è stato. Il Brembate, terzo in classifica, si giocava le ultime possibilità di riagguantarci, e noi la possibilità di consolidare il secondo posto. E così i ragazzi hanno risposto alla chiamata: pronti, decisi, incisivi, concentrati e determinati a sgomberare ogni dubbio, a chiudere velocemente la partita non lasciando ai nostri avversari nessuna velleità di poter uscire vincenti dalla casa dei Chicken.

LA PARTITA

 

La cronaca è fonte di grande soddisfazione per tutto il team. Entriamo infatti in campo consapevoli che bisogna dare immediatamente agli avversari il segno di una determinazione che non potrà lasciare loro scampo. Ragazzi concentratissimi; staff caricatissimo; sugli spalti qualche prudente trepidazione. La squadra scende in campo con alcune importanti modifiche strategiche in difesa, ma anche in attacco, dove mancano molti elementi importanti e anche tanto peso.
Il tempo che i ragazzi si assestino nei propri ruoli e in pochi minuti si concretizza quello che tutti desideravano: subito incisivi, subito nella metà campo avversaria a costruire e a mettere pressione. Sembra passato un attimo e siamo già lì: meta di Cocconi! Amadei in ottimo spolvero come realizzatore (e non solo), la trasforma. Ma è solo l’inizio: perché appena ripartiamo è Ferrari a colpire con bella azione sulla fascia. Il Brembate appare tramortito dal nostro avvio: sbaglia, non si trova, non brilla di idee e inventiva. E così la partita sembra già nostra. I ragazzi mantengono la concentrazione fino alla fine del primo tempo concretizzando ancora con Toresani e ancora Ferrari (in grandissima giornata, come sempre negli ultimi tempi). E’ solo qui che lasciamo spazio al Bremabate, che prova a rialzare la testa con orgoglio e con il blasone che spetta a una squadra comunque di testa classifica. Il primo tempo ci vede chiudere 24-5.

Il Brembate prova a riaprire la partita nel secondo tempo: ed è questa la fase migliore dei nostri avversari che vanno ancora in meta, accorciando le distanze. Forse è allora il momento di qualche cambio: le forze fresche danno ulteriore spinta e riprendiamo a macinare gioco e mete. Ottimo gioco, belle azioni corali, passaggi, intuizioni: tutto il repertorio che serve e (e che piace) per fare una grande partita senza concedere quasi niente agli avversari. Bravi davvero i ragazzi in ruoli non sempre abituali per loro, e quindi bravo lo staff a posizionarli lì. Proseguiamo alla grande: Laudicina prima, poi Caraccini (grandissimo il nostro Dennis), e infine Sibilio (in grande crescita anche lui). Trasformiamo quanto basta per chiudere definitivamente la partita e terminare 41-10. Insomma: era la partita che dovevamo fare. Grande soddisfazione per il risultato del secondo posto matematico.

Ora non possiamo che guardare avanti: intanto finire il campionato reintegrando i giocatori infortunati che ci sono mancati nelle ultime partite; poi affinare ancor più il gioco e la fiducia; infine, mettere tutto nel gran finale di stagione che ci aspetta, giocandoci il tutto per tutto negli scontri diretti che arriveranno. Una cosa è certa: con questa squadra, con questo team ci sarà comunque da divertirsi. Per cui: forza ragazzi, forza staff, mettiamoci il massimo perché ora si fa sul serio. Oltre il secondo posto ce n’è solo uno…

By | 2017-04-04T21:00:01+00:00 aprile 4th, 2017|Under16|0 Comments

Leave A Comment