CODICE ETICO CHICKEN 2012 RUGBY A.S.D.

CODICE DI COMPORTAMENTO GENERALE

  1. Rispetta i diritti, la dignità e il valore degli altri
  2. Sii equo, rispettoso e onesto
  3. Assumiti la responsabilità delle tue azioni
  4. Impegnati al massimo
  5. Accetta le conseguenze dovute al mancato rispetto di questo codice etico

PER GLI ATLETI

  1. Gioca sempre nel rispetto delle regole
  2. Rispetta l’arbitro, non discutere mai le sue decisioni
  3. Gioca sempre per divertirti e per i tuoi compagni di squadra, non per i genitori o l’allenatore
  4. Non fare nulla che possa mettere in imbarazzo te, la società o la maglia che porti, il nome del Chicken dipende anche da te
  5. Rispetta te stesso, i compagni, il capitano, gli educatori, gli accompagnatori, gli avversari, l’arbitro. Senza di te e senza di loro il gioco non esisterebbe
  6. Sostieni sempre i tuoi compagni, specialmente quando sbagliano
  7. Ricorda che il rugby è un gioco di squadra, si vince assieme, si perde assieme
  8. Impegnati al massimo negli allenamenti e nelle competizioni per migliorare insieme alla tua squadra, sono preziosi momenti di crescita: sta a te sfruttarli al meglio
  9. Rispetta il campo da gioco, le strutture, gli spogliatoi, gli attrezzi, gli indumenti, il cibo e l’acqua e qualsiasi dotazione sia in casa che in trasferta
  10. Abbi cura che il tuo equipaggiamento sia sempre in ordine e adeguato
  11. Sii un esempio per gli altri, soprattutto per i nuovi giocatori
  12. Ricordati sempre di essere un atleta, anche fuori dal campo: adotta una condotta di vita da atleta

PER I DIRIGENTI E I COLLABORATORI

  1. All’interno del tuo club, contribuisci a creare una cultura improntata sul fair play, la correttezza, il rispetto degli avversari, l’inclusione e lo spirito di squadra
  2. Concorri a creare in tutte le sue componenti un ambiente sicuro, accogliente e divertente per l’esercizio del rugby e di tutte le attività connesse
  3. Controlla le tue reazioni ed evita di alzare il tono della voce e del confronto, specialmente davanti ai piccoli atleti
  4. Non criticare gli arbitri, sii collaborativo con loro e riconoscine l’impegno
  5. Utilizza un linguaggio consono e rispettoso
  6. Fai attenzione che le tue dichiarazioni non siano lesive per gli interessi del tuo club e del rugby in generale
  7. Lascia agli allenatori le questioni tecniche, tattiche e strategiche
  8. Facilita la comunicazione tra la società e le famiglie e viceversa
  9. La società ti riconosce un ruolo fondamentale, è importante che tu ne sia consapevole al momento del tesseramento

PER I TECNICI E GLI EDUCATORI

  1. Considera le esigenze dell’ atleta prima di quelle della competizione
  2. Sii sempre d’esempio con il comportamento prima che con le parole
  3. Sii ben consapevole del potere che hai come allenatore nei confronti dei tuoi giocatori ed evita qualsiasi comportamento inadeguato e discriminatorio
  4. Attivati per creare armonia all’interno della squadra e non ammettere manifestazioni aggressive in campo e nelle strutture sociali
  5. Evidenzia e incoraggia le azioni e i comportamenti positivi dei tuoi giocatori
  6. Insisti sul fair play, la disciplina e la socializzazione attorno al nostro gioco
  7. Incoraggia i giocatori a rispettarsi l’un l’altro e pretendi che si rispettino come individui, indipendentemente
    dalla loro capacità nel gioco
  8. Esigi dalla squadra il rispetto verso gli arbitri: sii il primo a non discutere mai con loro, ad essere collaborativo e a riconoscerne l’impegno
  9. Sii ragionevole nel richiedere ai giocatori tempo, energia ed entusiasmo, assicurandoti che i compiti e/o gli allenamenti siano adatti alle loro età, esperienza, capacità, condizioni fisiche e psicologiche
  10. Utilizza un linguaggio accettabile
  11. Scoraggia attivamente l’uso di sostanze dopanti, di alcool, tabacco e sostanze illecite, sostieni per i tuoi giocatori una corretta alimentazione e uno stile di vita salutare
  12. Assicurati che partite ed allenamenti si svolgano in condizioni di sicurezza per gli atleti
  13. Segui le indicazioni dei responsabili che il Chicken ha individuato per la tua categoria
  14. Ricorda sempre che il fine ultimo è il divertimento e la vittoria è solo un mezzo per ottenerlo
  15. Ricordati sempre di essere un educatore/tecnico: mantieniti in condizioni di poter esercitare il tuo compito con costanza e professionalità
  16. Mantieniti aggiornato partecipando alle attività formative e agli incontri proposti dalla società e mettiti sempre in discussione per imparare.

PER I GENITORI

I genitori dei nostri atleti condividono alcuni comportamenti basilari per poter stare bene insieme e rispetteranno le seguenti indicazioni:

  1. Ricordate che quando siete al campo o in trasferta non siete genitori solo dei vostri figli ma siete genitori di tutti
  2. Ricordatevi che, in casa o in trasferta, rappresentate sempre la vostra società
  3. Aiutate i tecnici a svolgere al meglio il loro lavoro: rispettate il loro operato, non interferite nelle scelte tecnico-tattico-atletiche
  4. Incitate tutti correttamente. Applaudite il bel gioco e le belle azioni: quelle dei vostri figli, dei loro compagni e degli avversari; i ragazzi imparano meglio dagli esempi
  5. Non offendete l’arbitro o gli avversari, sono necessari al divertimento di vostro figlio
  6. Incoraggiate i giocatori a rispettare le regole, gli avversari, gli arbitri, il pubblico
  7. Insegnate ai ragazzi che un onesto impegno è importante quanto la vittoria e insegna a vincere con rispetto e perdere con dignità
  8. Se avete dei dubbi da esporre confrontatevi con i responsabili preposti dalla società, saranno felici di ascoltarvi
  9. Cercate il dialogo, offrite collaborazione e risolverete di sicuro la situazione, non discutete mai di fronte ai bambini
  10. Avvisate sempre con anticipo dell’ assenza di vostro figlio ad allenamenti e gare; siate puntuali
  11. Ricordate che i dirigenti e lo staff della società lavorano con voi per il bene di vostro figlio
  12. Rendetevi disponibili, se volete e potete, per aiutare l’ associazione quando ci sono tornei, feste ed eventi da organizzare. Se entrate nell’organizzazione, ascoltate, lavorate e quindi esprimete le vostre opinioni
  13. Favorite il dialogo e la vita comunitaria dell’ associazione, collaborate perché l’attività sportiva sia un momento formativo e di festa
  14. Gli adempimenti burocratici sono importanti: cercate di farvene carico nella migliore delle vostre possibilità (visita medica, documenti per il tesseramento, pagamenti)
  15. Mantenetevi aggiornati sulle attività del Chicken, sui calendari di allenamenti e gare e fate il possibile per far partecipare i vostri figli
  16. Rispettate e fate rispettare campo da gioco, strutture, spogliatoi, attrezzi, indumenti, cibo, acqua, energia elettrica, automezzi ed ogni dotazione
  17. Ricordate: i bambini fanno sport per il loro divertimento, non per il vostro. Lasciate che si divertano, vi divertirete anche voi!
  18. Ricordate di essere genitori di un atleta e insegnategli ad avere uno stile di vita adeguato e delle abitudini salutari.