Il Chicken U14 visto… da dentro

//Il Chicken U14 visto… da dentro

Il Chicken U14 visto… da dentro

Sono le nove meno venti e mi trovo sul pullman del ritorno da Sondrio. Siamo tutti stanchi dalla partita, ma contenti per questa importante vittoria del Chicken U14. Nei primi dieci minuti si parte ed è subito 17-0 per il Sondrio, ma dopo qualche botta da parte degli aquilotti il Chicken si riprende con la prima meta di Leandro Giambusso che conduce insieme alla trasformazione riuscita di Riccardo Curti: 17-7 e già c’è qualche urlo di esultanza da parte del Chicken.

La certezza della sconfitta scompare e il Chicken inizia a giocare da squadra, si incomincia a recuperare finchè con un altra meta il risultato arriva a 22-17. Già la tribuna gialloverde inizia ad esultare, finisce il primo tempo 42-17 per il Chicken.

Nonostante se in vantaggio, l’allenatore dice la sua sullo schieramento. Il Chicken rientra più carico di prima e il Sondrio sempre più disorientato. Ormai i piedi dei polli non toccano terra e il Sondrio sempre più stanco viene sconfitto con un risultato schiacciante di 97-17.

Tra le urla dei genitori, un the caldo, un pezzo di cioccolato e qualche lacrima di commozione si va negli spogliatoi. Dopo un piatto di pasta e qualche chiacchiera con il Sondrio si sale in pullman. Purtroppo ora un po’ stanco e affannato scendo dal pullman e finisco qui il mio articolo.

Davide Mancino, tallonatore Chicken U14

By | 2017-11-05T22:07:49+00:00 novembre 5th, 2017|Under14|0 Comments

Leave A Comment