Il cuore enorme del Chicken U16

//Il cuore enorme del Chicken U16

Il cuore enorme del Chicken U16

Contro il Geas Sesto, il Ticinensis U16 ha addirittura rischiato di non potere scendere in campo per mancanza del numero minimo di giocatori, imputabile all’improvvisa indisponibilità di tutti i ragazzi della franchigia. Ma la grandissima voglia di aiutare i compagni dimostrata da Matteo Pistoia, infortunato da molto tempo alla schiena, e Christian Sibilio, mai allenatosi quest’anno per un problema al ginocchio, hanno permesso in extremis di raggiungere il numero minimo per cominciare la partita in versione “100% Chicken“.

A loro va il riconoscimento ed il plauso di tutti per avere accettato di sacrificarsi per non lasciare in 13 la squadra, stoica si può addirittura definire la prestazione di Matteo che ha trascorso tutta la partita al freddo appoggiato ai pali della porta pur di consentire l’inizio della gara. Bravi!

Ticinensis U16 – Geas Rugby Sesto S. Giovanni 38-10

Pur in 14 contro 15, il Ticinensis U16 dimostra di avere una grinta ed una determinazione che non concedono scampo agli avversari, andando in meta nel primo tempo per ben quattro volte con Toresani, Ferrarese (2) e Zaccarini, concedendo una sola segnatura agli avversari del GEAS Sesto San GiovanniGrazie a due trasformazioni di Amadei, il primo tempo finisce 26-5 per i nostri polletti. Nella ripresa si teme un po’ la stanchezza dei nostri ragazzi, anche perché gli ospiti inseriscono tutti i cambi a loro disposizione; è invece ancora il Ticinensis a tenere banco andando nuovamente in meta con Toresani. Amadei trasforma e ci porta sul 33-5 al 9’. I ragazzi del Sesto sono encomiabili e si tolgono la soddisfazione di segnarci una seconda meta ma siamo ancora noi a finire la gara in attacco, realizzando la meta definitiva con Zaccarini proprio al 30’.

Uno per tutti, tutti per la squadra

Risultato finale 38-10 per il Ticinensis che infila il terzo risultato utile consecutivo e continua a rimanere in corsa per il secondo posto. Adesso la lunga sosta natalizia ci darà modo di recuperare alcuni infortunati, speriamo di vedere ancora una squadra sempre competitiva ed in grado di giocare alla pari con tutti gli avversari.

By | 2018-01-22T22:47:31+00:00 dicembre 18th, 2017|Under16|0 Comments

Leave A Comment