Ticinensis U16, cominciare così è bello

//Ticinensis U16, cominciare così è bello

Ticinensis U16, cominciare così è bello

Ricomincia una nuova stagione agonistica per i nostri ragazzi del Chicken Under16, questa volta con il nome di Ticinensis grazie alla franchigia siglata con Cus Pavia e Abbiategrasso. Si parte subito all’insegna del batticuore; infatti, il medico di gara si presenta in campo con mezzora di ritardo, giusto in tempo prima che l’arbitro fischi la fine ufficiale della partita, che avrebbe sancito una sconfitta poco onorevole a tavolino.

Ticinensis U16-Sondrio 17-26

Galvanizzati finalmente dall’inizio della gara, i nostri “pulcini” partono subito a spron battuto e vanno già in meta dopo 3’ con una bella azione di Toresani che finalizza centralmente un’azione insistita dei gialloverdi; purtroppo la trasformazione non riesce per un soffio. 5-0 per noi. Si riparte e dopo soli 4 minuti Sondrio riesce a far valere la propria forza atletica pareggiando il conto con una penetrazione centrale che coglie impreparati i nostri ragazzi; grazie alla successiva trasformazione, il Sondrio si porta in vantaggio per 7 a 5.

Ma il Ticinensis non concede tregua agli avversari e, grazie anche al tifo costante dagli spalti, continua ad insistere riuscendo a realizzare la seconda meta, grazie a Toresani che ruba una bella palla persa dagli avversari e va a schiacciare l’ovale in meta; questa volta Amadei realizza la trasformazione, siamo 12 a 7.

La forte compagine del Sondrio non si demoralizza e spinge alla ricerca del pareggio, che arriva al 19’ dopo un errore fatale dei nostri ragazzi su una touche a favore; con la successiva trasformazione, Sondrio si riporta in vantaggio per 14-12. C’è ancora il tempo per vedere una bella meta del Ticinensis sempre con Toresani ed il primo tempo si chiude con i nostri in vantaggio per 17-14.

La ripresa

Nella ripresa esce la maggiore prestanza fisica del Sondrio che schiaccia ripetutamente i nostri all’interno dei 22; l’orgoglio è smisurato ma nulla può con la freschezza e lo strapotere fisico degli avversari, che vanno ancora in meta due volte. Il punteggio finale recita 26 a 17 per Sondrio ma i ragazzi del Ticinensis si sono battuti come leoni fino all’ultimo minuto ed escono dal campo a testa alta in mezzo agli applausi dei propri sostenitori.

Quest’anno  ci sarà da soffrire, ma i nostri ragazzi hanno già fatto vedere che lo spirito di sacrificio di sicuro non manca loro.

By | 2017-10-27T11:26:42+00:00 ottobre 27th, 2017|Senza categoria|0 Comments

Leave A Comment